Last Man Standing

Scrivo qualcosa dopo molto tempo. Lo so. Quelli che hanno avuto la pazienza di aspettare e ancora attendono notizie da parte mia saranno premiati. I primi dieci che mi scriveranno che ancora non hanno il mio libro “Sposta le tue montagne” ne riceveranno una copia. 😉

La cosa interessante che ho notato è che nonostante il mio lungo silenzio il blog ha ricevuto un numero abbastanza costante di visitatori in un ordine per me abbastanza apprezzabile.

Vi ringrazio per questo.

Ho pensato a lungo a quello che voglio pubblicare su questo blog, anche in seguito a certi commenti ricevuti sui social.

Io sono qui e mi occuperò prevalentemente di crescita spirituale. Chi desidera leggere le mie riflessioni mi troverà qui. Non scriverò tutti i giorni, e magari non sarò nemmeno costante nella pubblicazione. Di certo questa è una cosa che nell’epoca dei social dove tutti cercano di essere sempre presenti per mantenere il contatto con il proprio pubblico non è in linea con i tempi.

A me però piace pensare al rapporto che ho con chi mi segue come quello tra cari amici che magari non si sentono a lungo, ma che hanno l’altra persona sempre nel cuore.

E sapete cosa vi dico dei social? Chi se ne frega.

Se avessi voluto guadagnare con corsi e quant’altro lo avrei già fatto. A me interessa invece dare il mio contributo, per quanto piccolo, per rendere questo mondo migliore. Insieme a voi.

14 commenti su “Last Man Standing”

  1. Bravo Marco, sempre coerente con il tuo pensiero, modestia e umiltà, qualità rare in questi tempi grami! Ciao resta sempre così! Non ho molto tempo né tranquillità e concentrazione per leggere, sono sempre impegnato nell’accudire mia moglie la cui malattia degenerativa lentamente ma inesorabilmente avanza… Un abbraccio!!!

  2. Ciao Marco, ho comprato il tuo libro così, per ispirazione. Da quello, per curiosità sono passata qui. Ti leggerò con piacere.
    Ciao
    Lucilla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.